Grazzano Visconti

Immagina un piccolo borgo all’imbocco di una valle verdissima a soli 20 minuti da Piacenza. Maschere in costume medievale, sbandieratori, giocolieri, dame e cavalieri. Grazzano Visconti è più di una semplice illusione. Il villaggio nacque in stile neogotico rinascimentale nei primi anni del Novecento, su iniziativa del conte Giuseppe Visconti di Modrone, padre del regista Luchino Visconti.

Il nobile milanese restaurò il castello trecentesco di Grazzano e intorno al maniero diede vita alla ricostruzione perfetta di un vero borgo medievale, chiuso al traffico: le botteghe degli artigiani, le residenze dei nobili, le viuzze con tanti scorci pittoreschi, le locande e le rimesse per i cavalli.

Varca le porte di Grazzano Visconti se hai voglia di tuffarti in un passato lontano, suggestivo, onirico. Il borgo ti aspetta all’inizio della Val Nure, fra i coltivi e i vigneti dei Colli Piacentini. Da visitare anche il Parco del Castello, con giardino all’inglese e all’italiana e tante specie botaniche diverse. Nei dintorni, il Castello di Rivalta, le Cascate del Perino e i piccoli borghi di Vigolzone, Ponte dell’Olio e Bèttola.
VISITA IL SITO DI GRAZZANO VISCONTI »